Telefono: +39 06 5759202 | Orario: 9:00-20:30 dal Lunedì al Venerdì

Ortodonzia

L’ortodonzia è una tecnica mediante la quale si possono risolvere tutte le anomalie e disarmonie dentali, che possono svilupparsi naturalmente, durante il processo di crescita. Mediante un accurato trattamento è possibile ricreare un sorriso allineato ed armonico e soprattutto funzionale ad una masticazione efficiente, garantendo risultati ottimali stabili nel tempo. 
L’ortodonzia è indicata:
- Sia in età pediatrica per prevenire e correggere eventuali disarmonie responsabili di vari disturbi masticatori, respiratori e fonatori 
- Sia in età adulta, senza alcun limite di età.

Tipologie del trattamento     
Terapia pediatrica di prevenzione 
La valutazione precoce durante la giovane età permette di prevenire l’insorgere di vari problemi occlusali ed offre risultati davvero ottimali. Un trattamento precoce accompagna la crescita e lo sviluppo dentali del bambino, riducendo radicalmente il bisogno di trattamenti ortodontici complessi nell’età adulta.    

Ortodonzia correttiva
L’ortodonzia correttiva è un tipo di terapia applicata in eta successive all’infanzia, quando ormai la dentizione da latte è stata sostituita da quella permanente e la crescita scheletrica dei mascellari è quasi ultimata. Mediante questo trattamento il paziente ha la possibilità di correggere i difetti di posizionamento ed allineamento delle arcate dentali ed i rapporti occlusali tra di esse. Può essere effettuata con i classici “brackets”, fissati sulla parte esterna o interna dei denti, o sempre più frequentemente tramite l’ausilio di mascherine trasparenti (Invisalign), altrettanto efficaci ma esteticamente meno invasive.    

Chirurgia ortognatica
Corregge un ampia classificazione di deformità e disarmonie dei mascellari e dei denti. Con questo trattamento il paziente ha la possibilità di risolvere completamente difetti di mal occlusione, andando a migliorare sensibilmente l’estetica del viso e allo stesso tempo correggendo gli aspetti funzionali legati alla masticazione, fonazione e respirazione.

vai a CASI CLINICI